FacebookGoogle BookmarksLinkedinRSS Feed
:
Registrati Accedi   

Login al tuo account

 Login con Facebook
O

Home button

*MAXIMA 79! CHE CONCERTO!

Stampa

Dic 03, 2016
*MAXIMA 79! CHE CONCERTO! foto: INMOTION

VEDI I VIDEOS DEL SHOW A ROMA

 E' stato un concerto partecipato dal pubblico, in grande parte latinoamericano, di grande qualità sul piano tecnico . LA MAXIMA 79 ha semplicemente incantato tutti in questo concerto, il primo in assoluto a Roma. Fa piacere sapere che da noi, in Italia, c'è un'orchestra capace di suonare così bene che può essere aprezzata in tiutto il mondo, come succede nel caso della Colombia e di diversi paesi europei. Forse una delle chiave del successo ottenuto, oltre alla buona musica e gli stupendi vocalisti, è la perfetta integrazione artististica e musicale che c'è in questo gruppo composto da musicisiti e cantanti italiani e di provenienza latina. Una sinergia stupenda!

Anche se il guaguanco' è il loro forte, l'orchestra ha anche proposto brani di salsapachangason montuno e un applauditissimo bolero cantato dall'artista cubano, il vocalista dell'orchestra  El Guille. Non c'era Fabrizio Zoro, il percussionista che dirige l'orchestra e quindi è toccato al pianista del gruppo Antonio (Tony) Velardi fare la parte . Velardi ha suonato le tastiere con grande energia, mantenendo un costante dialogo con l'orchestra e con il pubblico, che hanno risposto entusiasti.

Collage Fotor maxima 79 concerto

                                  fotosINMOTION (Kendry Salazar)

Per apprezzare di più i video che vi proponiamo, vi suggeriamo di leggere prima la recensione sul guaguancò nel portale lasalsavive.it, a cura di Tommy Salsero.

Potrete capire meglio gli origini diversi della rumba guaguancò e del son guaguanco, quest' ultimo oggi diventato semplicemente guaguancò. Potrete vedere le successive trasformazione che ha avuto questo genere musicale: anche se il suo origine è basato nel son cubano, ha avuto delle trasformazioni, anche radicali nel tempo, grazie al lavoro creativo di musicisti portoricani come Arsenio Rodriguez, anche da quelli radicati per un tempo a New York come Tito Puente e Tito Rodriguez. Pur mantenendo la "diana" del son hanno sostituito la base ritmica del guaguanco' con la guaracha e lavorato su arrangiamenti ispirati al jazz. E' venuto fuori così il guaguancò che conosciamo oggi: vibrante, armonioso e, allo stesso tempo, con grande utilizzo delle tastiere e dei timbali, le conga, il guiro, la campana e il prepotente suono dei tromboni. 

Collage Fotor maxima 79 concerto 2 Fotor

                                    fotos: INMOTION (Kendry Salazar)

Insomma un piccolo gioiello di musica latina in un riempitissimo piccolo locale e con un'audience italo-latina entusiasta, questo è stato il concerto preparato al FELT CLUB da LOS COMPADRES della colombiana Liliana Salinas affiancata dal Dj Edwin El Titere e dalla coppia Marcello Pedone, il collezionista, e Dj Pio4te, che tutti conosciamo per la loro professionalità e i gusti musicali raffinati nell'ambito della salsa e della musica latina.

Salpicon Latino ha registrato per voi l'intero concerto della MAXIMA 79, che potete aprezzare andando direttamente sulla playlist della pagina Salpicon Latino in YouTube, oppure cliccando sotto i nomi dei singoli brani qui di seguito:

APERTURA CONCERTO e NUNCA MUERE IL GUAGUANCO'               guaguanco' 

NO SIRVO PA' QUESO                                                                              pachanga

BESAME MUCHO                                                                                      bolero

NO LE PEGUE A LA NEGRA                                                                     salsa                 GUARDALO ANCHE NEL RIQUADRO VIDEO SOTTO!

MI CHULA                                                                                                  son montuno

EL TRIGUENO CINTURA                                                                          guaguanco'      

PROBRECITA                                                                                            guaguanco'

LA GRIPE                                                                                                  guaguanco'

TE QUEDASTE SOLO                                                                                guaguanco'

ESA MUJER                                                                                                guaguanco'

LA PACHANGA DE DON JUAN                                                                  pachanga

CUCHI CUCHI                                                                                            guaguanco' 

 

ENJOY!

jo salpicon

                                                                       

Letto 616 volte Ultima modifica il Giovedì, 23 Marzo 2017 01:45
Vota questo articolo
(0 Voti)

Video

Devi effettuare il login per inviare commenti